La Brianza e le ville di delizia

Facile dire “Bella la Brianza”, ancora più facile quando si cammina tra i paesi e si incontrano ville, chiese, spazi verdi. Si respira un’atmosfera in cui si ritrovano tante tracce del passato ma che allo stesso tempo vive bene anche nel presente.
In questa gita partiamo da Inverigo con la celebre villa La Rotonda e la Chiesa di Santa Maria della Noce, passiamo per Lambrugo per arrivare all’oasi di Baggero, al ritorno ci godiamo la chiesetta rossa di Pomelasca (in foto). Un bel giro che mi sono goduta ancora di più grazie alle spiegazioni di Andrea durante uno dei suoi History Trekking e che ho riassaporato anche in solitaria per soffermarmi su alcuni luoghi e scoprire nuovi scorci.

Continua a leggere “La Brianza e le ville di delizia”

Un assaggio di Valtellina

Finalmente un intero weekend fuori casa, in un posto dove desideravo andare da tempo, con amiche fantastiche! Stupendo! In due giorni devo dire che di assaggi ne abbiamo fatti più di uno. Due giorni, due valli tutte da scoprire, è stato solo un assaggio ma di quelli che ti fanno venire voglia di tornare e continuare nella scoperta. Assaggi anche gastronomici e qui non può essere diversamente. Non ci siamo fatte mancare nulla nemmeno da questo punto di vista. Ed ecco i nostri due giorni in Valtellina!

Continua a leggere “Un assaggio di Valtellina”

Alla scoperta dello “Spirito del Bosco”

Il Sentiero dello Spirito del Bosco è una passeggiata alla scoperta di animali e figure fantastiche che animano il bosco di Canzo. Nome perfetto che suggerisce l’incanto di fronte alla natura che si prova passeggiando tra i sentieri e sorprendendosi alla scoperta delle figure magiche che rendono unico questo sentiero. Davvero una bellissima gita, ideale per tutta la famiglia, cagnolini compresi.

Respirare lo Spirito del Bosco!
Continua a leggere “Alla scoperta dello “Spirito del Bosco””

Lago di Garlate, nei luoghi dei Promessi Sposi

Avrei voluto cambiare zona, spostarmi magari verso Bergamo o Varese e invece più scopro questi luoghi più rimango incantata. Idea di partenza, passeggiata tranquilla senza dislivello, ed ecco che leggo del giro del lago di Garlate alle porte di Lecco. Via, si parte e si torna felici e contente, sia per la camminata sia per questi paesaggi che riempiono il cuore come dei quadri che non ti stanchi di guardare. Poi da qui parte già lo spunto per altre escursioni in zona come il Castello dell’Innominato che ci siamo accontentate di scorgere dal lungolago di Vercurago oppure altri percorsi a partire da Olginate, ma questa è un’altra storia. Ci concentriamo sul periplo del lago di Garlate che comunque è un giro di tutto rispetto di circa 15 km che aumentano con qualche piccola deviazione. Giornata spettacolare!

Continua a leggere “Lago di Garlate, nei luoghi dei Promessi Sposi”

Corenno Plinio: Medioevo, gradini, presepi

Un paese che sembra un presepe!! Ma non solo per l’attrattiva di un borgo che si affaccia sul lago con le case in pietra strette intorno alle stradine che portano al molo…qui oltre ai mille gradini ci sono davvero i mille presepi. Sì, proprio così, l’atmosfera è resa ancora più suggestiva dai presepi di diverse fogge e dimensioni che si incontrano dappertutto, nelle vie, sui davanzali, sulle barche nel porticciolo.

Ho già anticipato alcune delle particolarità di Corenno Plinio, tappa principale del trekking che da Dervio ci ha portato a Dorio con un percorso ad anello tra lago e collina. E poi, l’altra parola chiave, il Medioevo, ben spiegato dalla nostra guida in questo bellissimo History Trek che unisce natura e storia per renderci ancora più consapevoli dei territori che visitiamo, proprio come piace a me!

Continua a leggere “Corenno Plinio: Medioevo, gradini, presepi”

Super panorama dalla Croce Pessina

Dopo la scoperta dei borghi di Rezzago e Caglio ho voluto proseguire nell’esplorazione dell’area del Triangolo Lariano. Attirata dalle foto del panorama mozzafiato che si può ammirare dalla Croce Pessina mi sono incamminata da Crevenna, frazione di Erba, per arrivare in circa due ore alla meta, accompagnata da un cielo blu terso spettacolare. La Croce Pessina occupa una posizione invidiabile: domina Erba e gran parte della Brianza. Nelle giornate limpide la vista spazia da Milano fino all’appennino tosco-emiliano!
Per gli amanti dei trekking panoramici in Lombardia si tratta sicuramente di una meta imperdibile!

Inoltre, anche in questo caso si tratta di un percorso assolutamente indicato per i cani. Segnalo però che – con mio stupore – a Crevenna sia nel bar che nella trattoria non sono ammessi gli animali, quindi consiglio di portare con sé viveri e bevande.

Continua a leggere “Super panorama dalla Croce Pessina”

Fine autunno nel Triangolo Lariano: Rezzago e Caglio

Una gita di fine autunno, a circa un’ora da Milano e a poco più di mezz’ora da Lecco. In poco tempo il clima cambia completamente e non solo a livello meteorologico…basti pensare che in tutto il giro (a parte la sosta al bar a Rezzago appena arrivate) non abbiamo incontrato nessuno in tutto il nostro percorso durato circa 3 ore. Assolutamente nessuno, in qualche momento ci è sembrato strano ma anche bello con un’atmosfera resa ancora più suggestiva dalla neve, una vera magia prenatalizia.

Per chi si muove con un cane come me si tratta di un percorso ideale, per la maggior parte del tempo la mia Lucy ha potuto scorazzare liberamente senza guinzaglio.

Fine gita con una sosta pranzo-merenda a Canzo in una bella pasticceria…

Continua a leggere “Fine autunno nel Triangolo Lariano: Rezzago e Caglio”

Dal lago di Sartirana al fiume Adda

Alla scoperta della Brianza, terra bellissima che ci regala sempre nuovi scorci ed emozioni. Partiti da Merate ci siamo dedicati come prima tappa al lago di Sartirana per poi arrivare fino a Brivio passando per Calco e scendere lungo l’Adda fino a Imbersago e rientrare infine al punto di partenza. Alcuni luoghi di questo percorso sono molto conosciuti come il Santuario della Madonna del Bosco o il traghetto di Leonardo ma numerosi sono gli altri siti di interesse storico, artistico e paesaggistico, a partire dalle ville che nei secoli passati hanno occupato le sommità dei colli più panoramici (Castelbarco e Orsini-Colonna a Imbersago, Villa Grugana a Calco, Palazzo Belgioioso, Villa Subaglio e Perego a Merate), fino ai numerosi santuari e monasteri (Sabbioncello, San Colombano ad Arlate, San Marcellino). C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Partiamo in una giornata uggiosa di grande fascino, complici i colori del foliage e le suggestioni autunnali, riuscendo anche a scongiurare la pioggia che ci raggiunge solo a fine percorso!

Continua a leggere “Dal lago di Sartirana al fiume Adda”

Suggestioni al lago di Alserio

Dopo la bella escursione ai laghi di Pusiano e Segrino mi sono incuriosita e, grazie ad un articolo pubblicato su http://www.exploratoridelladomenica.it, ho deciso di avventurarmi alla scoperta del lago di Alserio. Originariamente unito al Lago di Pusiano è stato separato dal corso del Fiume Lambro che ha creato la pianura di Erba.

Mi perdoneranno gli alseriesi ma non conoscevo assolutamente né il paese né il lago ed è stata una bella scoperta. A pochi chilometri da Monza, si raggiunge in meno di mezz’ora ma si entra davvero in una dimensione di ambiente completamente diversa: rurale, tranquilla, dal sapore antico. Boschi, campi, alberi secolari, poche persone in giro e, in conclusione, una bella area verde attrezzata per pic nic.

La zona quindi è molto varia e per me lo è stata anche dal punto di vista metereologico e si vedrà dalle foto. Partita con un cielo variabile che non prometteva nulla di buono, mi sono ritrovata a fine gita con un cielo terso e un panorama spettacolare! Ecco la sintesi del mio percorso in compagnia della mia inseparabile cagnolina Lucy!

Continua a leggere “Suggestioni al lago di Alserio”

Pusiano, Madonna della Neve, Segrino

I laghi briantei sono una bella scoperta e non solo per fermarsi nei loro lidi o per un picnic sui bei prati ma anche per escursioni più o meno impegnative tra laghi, montagne, borghi. Il giro di oggi – ho ripercorso un itinerario trovato nel sito del CAI – comprende un po’ tutto. Il borgo di Pusiano, sempre affascinante, ancor di più se percorso attraverso le opere di Segantini, a seguire un bel sentiero in salita, il giro del lago del Segrino, poi di nuovo il sentiero fino al Santuario della Madonna della Neve per passare dal Parco Roccolo di Cesana Brianza con la splendida vista sul lago di Pusiano con la sua Isola dei Cipressi ed eccoci di ritorno a Pusiano. Direi giornata perfetta, anche la mia cagnolina ha apprezzato! Vorrà dire che torneremo in questi luoghi anche alla scoperta degli altri laghi briantei.

Continua a leggere “Pusiano, Madonna della Neve, Segrino”