Si riprende a camminare: gita alla cascata Cenghen

Eccoci, ce l’abbiamo fatta…dopo i mesi di lockdown e il tempo avverso delle scorse settimana, si riprende a camminare.
Abbiamo preso il treno e siamo scesi ad Abbadia Lariana diretti verso quello che viene definito “un piccolo gioiello”: la cascata del Cenghen. Le aspettative non sono state deluse!

Il percorso su mulattiera e comodi sentieri è una tranquilla escursione ad anello alle pendici della Grigna Meridionale, lungo un percorso poco conosciuto sul panoramico ramo lecchese del lago di Como. La nostra meta è uno spettacolare salto d’acqua di 50 metri in un angolo di aspra bellezza.

La bella spiaggia di Abbadia Lariana

Partiamo da Abbadia Lariana e dopo una breve sosta alla bella spiaggia iniziamo il nostro cammino. Incrociamo il Sentiero del Viandante che costeggia il lago fino a Colico e prendiamo l’antica mulattiera. La prima parte del trekking parte con una bella salita che poi si addolcisce una volta entrati nel bosco di faggi e castagni.

In cammino….

In un’ora e mezza circa di cammino arriviamo alla cascata incastonata nella roccia in un paesaggio suggestivo e pittoresco.

Eccoci arrivati alla cascata!

Dopo esserci goduti il panorama e la frescura riprendiamo il sentiero di ritorno, fermandoci per il pranzo in un pianoro vista lago spettacolare.

Pausa pranzo vista lago

Deviamo verso Mandello Lario sul sentiero del Viandante e ci dirigiamo verso la Chiesa di San Giorgio, una bella scoperta! Il responsabile Signor Giovine ci illustra la storia della Chiesa e soprattutto ci spiega con entusiasmo gli affreschi che ricoprono buona parte delle pareti. I dipinti risalgono al 1450 e illustrano particolari religiosi e politici del tempo. Sulle pareti vengono rappresentate a sinistra le opere che consentono l’ingresso in Paradiso, raffigurato al centro, mentre a destra va in scena l’inferno con una stupefacente rappresentazione dei dannati infilzati dai rami su cui campeggiano le etichette con i peccati. Davvero suggestivo!

La chiesetta di San Giorgio a Mandello Lario

Dopo questa bella parentesi ci incamminiamo verso il centro di Mandello e ne percorriamo i caratteristici vicoli che portano al lago che appare come un quadro con colori e riflessi che solo la natura ci può regalare.

Scorcio di lago a Mandello Lario

Informazioni trekking

Percorso di categoria medio-facile.

Dislivello massimo sia in salita sia in discesa: 400 m

Descrizione tappa: Abbadia lariana, sentiero della cascata, cascata del Cenghen, ritorno in parte sul sentiero del viandante, Mandello del Lario.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: